BCsicilia dona 100 libri alla biblioteca della parrocchia di Danisinni

La gran parte dei volumi sono adatti per i ragazzi e riguardano progetti didattici che hanno per oggetto i beni culturali e ambientali siciliani nei vari aspetti: storico artistico, archeologico, architettonico e naturalistico

Alfonso Lo Cascio, P. Marco Billetta, Rita La Monica, Cinzia Carraro, Pippo Morello. (Ph di Maria Nocera)

BCsicilia ha deciso di donare 100 libri alla Biblioteca sociale della Parrocchia Sant’Agnese di Danisinni. La gran parte dei volumi sono adatti per i ragazzi, diversi riguardano progetti didattici che hanno per oggetto i beni culturali e ambientali siciliani nei vari aspetti: storico artistico, archeologico, architettonico, naturalistico, temi di cui si occupa BCsicilia.

L’iniziativa nasce dall’idea che il libro continui ad essere un indispensabile strumento di diffusione e conservazione della cultura, capace di sviluppare una coscienza collettiva più sensibile alle tante problematiche del nostro presente.

Una biblioteca appartiene a tutta la comunità, perché continua ad essere, nonostante l’avvento di internet e del suo mondo virtuale, il centro del sapere, della formazione, della conoscenza e in qual­che modo dell’identità stessa di un popolo. Nonostante viviamo in un villaggio globale, è uno spazio irrinunciabile che va tute­lato, perché rappresenta l’istituzione culturale più importante, e oltre ad essere il contenitore di un patrimonio resta uno dei luoghi più significa­tivi della memoria storica di un territorio, anche in una quartiere definito “a rischio” come Danisinni. Alla consegna erano presenti, per BCsicilia, il Presidente Regionale Alfonso Lo Cascio, la Vicepresidente regionale Rita La Monica, Cinzia Cararro della sede di Palermo, per la Parrocchia Sant’Agnese il parroco, P. Marco Billetta, e il Superiore della Confraternita Pippo Morello.

“Siamo convinti – afferma il Presidente regionale di BCsicilia Alfonso Lo Cascio - che il libro scandisca ancora, nonostante le tante difficoltà del presente, il tempo della cultura. Un insostituibile strumento per favorire la crescita e stimolare la conoscenza della nostra realtà e della nostra terra, ricordando che sono soprattutto la riflessione, la ricerca e la capacità critica, le grandi armi che possediamo per riuscire a costruire un territorio più giusto e solidale”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ottima iniziativa.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Primarie Pd 2012, sentenza ribaltata: rappresentante di lista di Ferrandelli assolta

  • Politica

    Figli di stranieri nati a Palermo, si realizza il sogno di 15 diciottenni: sono cittadini italiani

  • Cronaca

    Troppe persone a Palazzo delle Aquile, a rischio la sicurezza di visitatori e dipendenti

  • Politica

    Giunta Musumeci nel mirino, salgono a 4 gli indagati: "Sono garantista e temo gli sciacalli"

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

  • Uccide pedone in via Roma, ventenne bloccato nella notte: "Ho avuto paura, sono scappato"

Torna su
PalermoToday è in caricamento