“Prendersi cura di chi si prende cura”, incontro con i familiari degli ammalati

Si tratta dell’evento formativo ed informativo organizzato dall’Hospice dell’Asp di Palermo in collaborazione con la direzione territoriale Palermo-Trapani dell’Inail e con l’Ordine dei Medici locale

Villa Niscemi

“Prendersi cura di chi si prende cura”. E’ questo il tema dell’evento formativo ed informativo organizzato dall’Hospice dell’Asp di Palermo in collaborazione con la direzione territoriale Palermo-Trapani dell’Inail e con l’Ordine dei Medici di Palermo.

“Il familiare che si prende cura del malato inguaribile con invalidità permanente – spiegano gli organizzatori – svolge un ruolo che ha un grande valore sociale, umano ed anche economico. L’esperienza maturata con il Progetto di Auto Mutuo Aiuto, nato dalla collaborazione tra INAIL ed Hospice dell’Asp di Palermo, per i familiari degli infortunati sul lavoro e dei pazienti dell’Hospice, ha fatto crescere la consapevolezza dell’importanza della funzione del caregiver (il familiare che si prende cura dell’ammalato, ndr) e della necessità che tale ruolo venga maggiormente riconosciuto e supportato”.

L’evento, in programma domani (martedì 21 maggio) dalle ore 9 presso la Sala delle Carrozze di Villa Niscemi a Palermo, è accreditato per le figure professionali di medici, psicologi, assistenti sociali ed infermieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento