Laurea honoris causa ad Alberto Angela e lectio magistralis del giornalista all'Università

A conferirgli il titolo in Comunicazione del patrimonio culturale sarà il rettore Fabrizio Micari. L'ingresso alla cerimonia è libero fino a esaurimento posti

Alberto Angela

Laurea honoris causa in Comunicazione del patrimonio culturale ad Alberto Angela. A conferire il titolo al divulgatore scientifico, scrittore e giornalista sarà il rettore dell'Università di Palermo Fabrizio Micari. La cerimonia si terrà martedì, a partire dalle 11, nella Sala delle Capriate del complesso monumentale dello Steri, in piazza Marina. La lettura della motivazione sarà affidata a Salvatore Vaccaro, coordinatore del Consiglio dei Corsi di studi in Scienze della Comunicazione mentre la “laudatio” sarà a cura di Serena Marcenò, docente di Filosofia Politi. A seguire Angela terrà una lectio magistralis. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Il figlio di Piero Angela e di Margherita Pastore è diventato una star della tv grazie anche alla conduzione del programma "Meraviglie - La penisola dei tesori", da lui ideato e in onda dal 4 gennaio 2018 su Rai 1, che ha tenuto incollati davanti al piccolo schermo milioni di italiani. Solo lo scorso 7 maggio l'Università ha conferito la laurea honoris causa in Scienze dello spettacolo e la cittadinanza onoraria al regista Ferzan Ozpetek.

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Travolto e ucciso in bici il pm che fece condannare Totò Riina e lottò contro i corleonesi

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

Torna su
PalermoToday è in caricamento